Tutto lo spazio alla biopiscina - Gavardo

Richiesta
Progettare e costruire una biopiscina formale che sappia valorizzare al meglio il piccolo giardino della casa in Valtenesi.Si chiede il rispetto delle grandi betulle e della magnolia già  esistenti nel giardino.
Soluzioni
Il progetto occupa praticamente tutta la superficie disponibile del giardino, prevedendo una vasca di balneazione rettangolare, in cemento armato, a profondità  variabile, dai 2,5 ai 2,20 metri, con una coppia di filtri biologici, uno in testa e uno in fianco; la bordatura è costituita da deck di legno.Scaviamo nella zona dove costruiremo la vasca in muratura in un terreno ricco di grandissim sassi di fiume di oltre 3 metri cubi l'uno.Per eliminare uno di questi mastodontici sassi, dobbiamo abbandonare il grande escavatore cingolato e ricorrere al vecchio scalpellino di cava, che con la sua grande esperienza, maturata in mezzo secolo di lavoro, in qualche ora ha spaccato a metà , quasi come fossero grosse zucche, questi enormi massi dotato solo di martello e piccoli cunei di ferro.
Vantaggi per il cliente
Oggi del vecchio giardino non rimane altro che le vecchie betulle e la magnolia, tutto lo spazio è stato completamente utilizzato per la biopiscina dando una nuova veste all'area.